Con quale frequenza le aziende dovrebbero rinominare? 5 vantaggi del rebranding

Tempo di lettura stimato: 6 minutes

Il rebranding di un’azienda può essere un processo lungo e costoso. Di conseguenza, molti si chiedono, con quale frequenza le aziende dovrebbero cambiare il marchio per far valere i soldi?

La linea di fondo è che il rebranding di un’azienda varrà sempre i soldi, a condizione che sia fatto correttamente. Ecco 5 vantaggi per il rebranding di un’azienda e quando (e perché) dovresti farlo.

Che cos’è il rebranding?

In poche parole, il rebranding è il processo di un’azienda che cambia la propria immagine di fronte al cliente. Ciò potrebbe includere la progettazione di un nuovo logo, la modifica della combinazione di colori del sito Web e molti altri aspetti.

L’immagine di un’azienda si chiama brand. Nel tempo, i marchi devono cambiare per riflettere l’azienda e i suoi clienti. È qui che entra in gioco il rebranding.

Con quale frequenza le aziende dovrebbero rinominare?

Un’azienda dovrebbe rebranding ogni 7-10 anni. Questo è abbastanza lungo da far sembrare obsoleto il marchio precedente, poiché il settore cambia abbastanza rapidamente. Che si tratti di nuovi colori alla moda, progressi nel web design o qualcos’altro, in 10 anni possono succedere molte cose.

Ma perché un’azienda dovrebbe voler rebranding? In breve, offre all’azienda la possibilità di creare una nuova identità e rinnovare la propria immagine pubblica. Naturalmente, non ha bisogno di una revisione importante in questo momento. Invece, potresti introdurre modifiche più piccole con maggiore regolarità.

blank

5 vantaggi per il rebranding di un’azienda

I vantaggi del rebranding di un’azienda sono sorprendentemente diversi. Ecco i 5 più importanti che derivano da un’azienda che cambia completamente la sua immagine.

1. Attira nuovi clienti

Il motivo principale per cui un’azienda dovrebbe rebranding è per attirare nuovi clienti. Il collegamento tra branding e clienti è più semplice di quanto si possa pensare.

Un’azienda che ha mantenuto la stessa immagine per molto tempo passerà facilmente in secondo piano perché non è entusiasmante. Inoltre, il processo di rebranding ti aiuta a scoprire cosa vogliono i tuoi clienti e come puoi fornirlo.

A sua volta, questo porta a una migliore fidelizzazione dei clienti e a una base clienti ampliata.

2. Distinguiti dalla concorrenza

Il marchio di un’azienda è ciò che la distingue dalla concorrenza. Mentre le grandi aziende non devono fare molto per distinguersi, le piccole imprese sì. Dopotutto, è più competitivo quando non hai una storia e una storia chiare.

Il rebranding implica scoprire cosa ti rende diverso dalle altre attività e costruire la tua immagine attorno a questo. I tuoi obiettivi e vantaggi potrebbero essere cambiati da quando hai avviato l’attività e il rebranding può aiutarti a cambiare la tua immagine.

3. Rende il marketing più efficiente

Il rebranding aiuta a rendere il marketing più efficiente. Se non altro, hai appena trascorso del tempo a sviluppare un’intera gamma di immagini e schemi di colori. Ciò significa che non è necessario crearli ogni volta che lanci una campagna di marketing.

Ma il rebranding ti aiuta anche a capire meglio il tuo pubblico. A sua volta, questo significa che puoi concentrare il tuo marketing e spendere meno di conseguenza.

4. Migliora il valore della tua azienda

Ancora una volta, questo punto si riduce a quanto sia forte l’immagine del marchio di un’azienda. Trovare un marchio forte fa apparire la tua azienda migliore e più coesa tra i clienti. Questo quindi li fa desiderare di acquistare da te, rendendo la tua attività più preziosa.

5. Ti aiuta a rimanere rilevante

Come accennato, le tendenze nel branding e nel marketing cambiano rapidamente. Ripensa ad alcuni anni e probabilmente ricorderai le tendenze dei siti Web che le aziende non utilizzano più. Questo è forse uno dei vantaggi più importanti del branding: la rilevanza.

Se un cliente visita il tuo sito Web e vede qualcosa che considera obsoleto, può influenzare la sua percezione della tua azienda. Dopotutto, se il tuo sito web sembra vecchio, cosa dice sui servizi che offri?

Ma se visitano il tuo sito web e vedono una nuova grafica fresca ed eccitante, mostra che ti interessa essere rilevante. A sua volta, dovrebbe rendere i tuoi servizi più attraenti perché mostra che presti attenzione.

Persone che rinominano un'azienda

Come rebranding una piccola impresa

Il processo di rebranding di una piccola impresa può essere impegnativo. Il problema più grande è che può essere costoso. Non solo sono necessarie molte ricerche, ma significa anche sostituire tutti i prodotti rivolti ai clienti.

Quindi, come si cambia il marchio di una piccola impresa?

Ricerca sul marchio

Il primo passo è ricercare cosa pensano i clienti del tuo marchio e cosa cambierebbero. Puoi farlo attraverso feedback scritti o interviste di persona. Dipende da quanto tempo e denaro hai.

Se scegli di fare interviste, assicurati di trasformarle in documenti scritti utilizzando un software di trascrizione automatica . Significa che tutti coloro che sono coinvolti nello sforzo di rebranding hanno accesso alle informazioni ogni volta che ne hanno bisogno.

Progettazione di materiali di marca

Il passaggio successivo nel processo di rebranding consiste nel progettare i nuovi materiali del tuo marchio. Questo dovrebbe essere informato dalla ricerca dei tuoi clienti. Ad esempio, se i clienti ti dicono che gli piacciono alcune parti del tuo marchio attuale, pensa a mantenerle.

Dovrai provare nuove combinazioni di colori per il tuo sito Web e nuove idee per il logo. Pensa a cosa ti distingue dalla concorrenza e assicurati che questo faccia parte delle idee del tuo marchio.

Questo passaggio può essere lungo e costoso, soprattutto se non hai un team di designer. Se hai bisogno di assumere liberi professionisti, preparati a spendere molti soldi e partecipare a molte riunioni. Ovviamente, dovresti già avere un budget di rebranding chiaro per la tua azienda.

Come lanciare un nuovo marchio?

L’ultimo passo è lanciare il tuo nuovo marchio. Di solito inizia con il rilancio di un sito Web, poiché è ciò che la maggior parte dei clienti utilizza. Ma dovrai anche cambiare i tuoi profili sui social media e anche i contenuti fisici.blank

Considerazioni finali sul rebranding di un’azienda

I passaggi per il rebranding di un’azienda non sono complicati, ma possono richiedere molto tempo. Parteciperai a molte riunioni, quindi assicurati di utilizzare il software di trascrizione automatica di Transkriptor per trasformarle in note.

Utilizza l’intelligenza artificiale per ascoltare e convertire il parlato in testo e registra automaticamente il timestamp su tutto. Meglio ancora, puoi provarlo gratuitamente e scoprirai che siamo il 98% in meno rispetto alla concorrenza.

Condividere:

Altri post